Costruzione 83: Colonna bicroma (2) - Il fusto

20/09/11 | ۩ |

Nel primo post dedicato alla costruzione della colonna avevo anticipato che, per la realizzazione del fusto, avrei studiato un sistema che mi permettesse di risparmiare tempo (e forse anche fatica).

Per far sì che il profilo del fusto risulti retto e liscio è necessario che i vari pezzi che lo compongono vengano lavorati assieme e non separatamente come nel caso della base.
Per prima cosa quindi, dovrò procurarmi i blocchi bianchi e neri ed unirli in un unico fusto "grezzo".
L'incognita è rappresentata dalla resistenza della colla, che dovrà mantenere uniti i pezzi durante la lavorazione. Questa, per forza di cose, sarà piuttosto energica ed in parte manuale

Trovati i listelli di marmo e ardesia della giusta altezza, procedo al taglio delle tessere con base più o meno quadrata. L'altezza varia a seconda del colore: i pezzi bianchi sono leggermente più sottili dei neri (1mm in meno) per ammortizzare l'effetto ottico che li rende più visibili dall'occhio umano.


Le tessere così ottenute vengono poi levigate singolarmente sui lati fino ad assumere dimensioni simili tra loro. A questo punto riesco anche ad effettuare una leggera carteggiatura su tutto il fusto mantenendo i pezzi uniti con la pressione delle dita.


Poi,Una ad una, incollo le tessere tra loro e lascio che la colla faccia presa. Ad un'estremità aggiungo l'unico pezzo di fusto finora realizzato, che servirà da guida per dare forma al resto della colonna.


Dopo qualche ora la colla è asciutta e l'unione appare abbastanza solida.
La lavorazione procede inizialmente in modo manuale, strofinando gli spigoli della colonna sulla carta abrasiva. Poi, fisso il pezzo al morsetto da tavolo e continuo la levigatura con il Dremel fino ad ottenere un fusto perfettamente ottagonale. Gli ultimi ritocchi sono nuovamente manuali, e la superficie viene ripassata con la carta abrasiva a grana fine che elimina i graffi provocati da quella più grossa e la rende liscia al tatto.


Adesso il fusto è completato e posso montarlo sulla base precedentemente realizzata. Resta ancora da calcolare l'esatta altezza che dovrà raggiungere la colonna, ed è quindi probabile che si renda necessaria qualche piccola modifica.
Nella terza parte mi occuperò della realizzazione del capitello e dell'inserimento della colonna all'interno del fondaco. Per adesso posso ancora tenerla in mano come se fosse un pezzo di una scacchiera immaginaria...



MATERIALI:
colla bianca , ardesia, marmo bianco
STRUMENTI:
carta abrasiva a grana grossa e fine, lime per metalli, seghetto per metalli, morsetto da tavolo, spatolina.
MISURE (in cm):
plinto superiore: base 1,9 x 1,9; altezza 1,15;
base in marmo: altezza 0,7;
elemento del fusto: diametro 1,5; lato 0,6; altezza 0,6 (bianchi) 0,7 (neri).
altezza totale base + fusto (finora): 5,9




0 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails