Costruzione 80: Il sottoscala (2)

05/09/11 | ۩ |

Dopo essermi occupato del fondaco e dell'ingresso, riprendo la costruzione del sottoscala e di conseguenza, della torre.
La struttura è ancora come l'avevo lasciata la scorsa primavera, ma nel frattempo ho deciso di apportare alcune piccole modifiche.


Il muro in mattoni che separa la legnaia principale dallo sgabuzzino, infatti, si apre a mezza altezza tramite una piccola apertura simile a quella costruita per la cisterna nei sotterranei. In questo modo però la stanza non è facilmente accessibile. Seppure questa sia piuttosto angusta, potrebbe comunque permettere l'ingresso di una persona per stiparvi legname o altri materiali.
Il primo intervento che opero alla ripresa dei lavori, quindi, è la demolizione di parte della muratura per poi riutilizzare gli stessi mattoni nella costruzione di una piccola scaletta.


Dopo l'operazione i muri riprendono a crescere in altezza, così come la scala in pietra, e in breve mi trovo a dover completare l'apertura. Invece dell'arco in mattoni, opto per un architrave in pietra che ne chiude la parte superiore per metà dello spessore del muro. La metà interna sarà risolta con un altro pezzo simile ma posto leggermente più in alto, seguendo cioè l'inclinazione degli scalini.


Sul muro perimetrale della torre, invece, l'ingresso della legnaia sarà coronato da un arco ribassato in mattoni. Questo sarà ben visibile dal retro della Domus, mentre il resto potrà distinguersi a malapena.


Per completare la legnaia, dopo aver verniciato e rifinito gli interni, sarà sufficiente proseguire la costruzione della scala.


MATERIALI:
ardesia, mattoncini di DAS, colla bianca, boiacca di cemento
STRUMENTI:
pinzette, carta abrasiva, lime, tenaglie, pennello, spugnetta
MISURE (in cm):
ingresso legnaia: 2,5 x 4,5
porta sgabuzzino: 2 x 3,9
legnaia (al livello del pavimento): 2,9 x 7




0 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails