Costruzione 61: Pavimentazione della loggia (2) - La posa delle pietre

18/04/11 | ۩ |

Ricapitolando: nella prima parte ho scelto il modello e i materiali per costruire il pavimento in pietra, ho effettuato prove di taglio dell'ardesia e di composizione del disegno e ho realizzato uno studio a matita per visualizzare l'aspetto della loggia una volta terminata. 
Superata la fase progettuale quindi, è ora di passare alla costruzione vera e propria con la posa delle pietre.

Sulla superficie in cemento disegno a matita una griglia che mi servirà da guida per la posa dei pezzi, che come da programma sto tagliando con l'uso delle tenaglie e rifinendo con la carta abrasiva.


Con qualche indecisione iniziale, comincio a collocare le pietre seguendo il disegno scelto. Rimuovendo alcuni pezzi che avevo collocato male, però, mi rendo conto che il fondo non offre una buona presa per la colla. Il cemento è molto asciutto e polveroso e le piastrelle risultano troppo facili da staccare.
Risolvo il problema spruzzando su tutta la superficie un po' di colla spray, e da qui in poi la posa prosegue senza particolari difficoltà.


I pezzi non sono esattamente uguali tra loro: alcuni risultano più alti e sporgenti, altri sembrano incassati nel pavimento ad un livello inferiore. La cosa però non mi preoccupa in quanto una volta terminata la posa prevedo di levigare tutta la superficie. Per questo motivo sto completando tutti i pavimenti prima di procedere all'innalzamento dei muri. L'assenza delle pareti mi permetterà di lavorare comodamente con la carta abrasiva senza la presenza di angoli o spigoli che ne impedirebbero lo scorrimento.
Questo però lo vedremo più avanti. Adesso torniamo alla posa, che include già le prime piastrelle bianche.


Il lavoro di composizione è stato completato in due giornate, a distanza di una settimana una dall'altra (le mie fantastiche domeniche invernali), dividendo la superficie pressappoco a metà.


Nella metà interna della loggia ho progettato due panche in pietra situate lungo le pareti laterali. In questi punti la posa del pavimento segue il profilo della panca non ancora costruita e che verrà inserita in seguito per le ragioni sopraesposte.



Così si presentava il pavimento del loggiato alla fine della seconda domenica di lavoro:


E il mattino successivo alla luce del sole:

 
MATERIALI:
Ardesia, piastrelle ceramiche, colla bianca, colla spray

STRUMENTI:
Tenaglie, carta abrasiva a grana grossa, pinzette

DIMENSIONI:
(al momento non disponibili)




0 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails