Costruzione 146: Chiusura dell'ingresso e rinfianco delle volte

19/03/13 | ۩ |

Con questo post, un po' più breve del solito, metterò un punto finale alla costruzione dell'ingresso e del loggiato piccolo.
Tanto la volta in pietra quanto quella in mattoni sono ormai completate e pronte per il montaggio. Prima della chiusura definitiva, però, effettuerò alcuni piccoli ritocchi agli interni.

In primo luogo mi occupo della riempitura dei giunti con un po' di cemento diluito, per poi passare ad una veloce revisione del portone principale. Una delle bandelle infatti sembra sul punto di scollarsi, e se dovesse succedere a soffitto chiuso sarebbe un problema.


Inoltre manca ancora la madonnina in legno, che fisso all'interno della nicchia con una goccia di colla, e che d'ora in poi veglierà sulla Domus e sui suoi inquilini (nel caso in cui il sacrificio del gatto nero non fosse sufficiente).


Torniamo all'esterno. Una volta incollate le coperture posso iniziare il rinfianco con pietre e cemento, partendo dagli angoli e riempiendo poi le superfici sulle quali proseguirà la muratura.



A cemento asciutto, infatti, inizio la posa delle pietre recuperando il perimetro murario che farà da base al locale del piano ammezzato.
In questo caso si tratterà di un unico ambiente adibito a magazzino e pavimentato in pietra, ma con una particolarità costruttiva che eviterà il carico eccessivo sulle volte sottostanti.


Nel momento in cui scrivo, il pavimento del magazzino è già stato completato. Prima di descriverne la costruzione però dovrò occuparmi di un altro elemento che si intravede (poco, a dire il vero) nella foto qui in alto: la mia prima catena muraria in ferro.

MATERIALI:
ardesia, cemento, ghiaia, colla bianca
STRUMENTI:
tenaglie, pinzette, carta abrasiva, seghetto, spatolina, livella




0 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails