Costruzioe 94: Colonna bicroma (3) - il capitello

21/11/11 | ۩ |

Il completamento della colonna del fondaco viene dilatato nel tempo e passa attraverso due fasi, principalmente a causa di un errore di misurazione.
Il pezzo di coronamento del fusto, che è in realtà un semplice prolungamento della colonna dotato di due mensole laterali per sorreggere le travi del solaio, viene realizzato quasi contemporaneamente al fusto stesso. Dato l'alternarsi dei colori a fasce orizzontali bianco-nere, secondo le prime misurazioni sembrerebbe che il suddetto pezzo debba essere bianco ed è quindi realizzato in marmo.
Lavoro il blocco di marmo con la massima attenzione, confidando poco nella sua resistenza ed aspettandomi una rottura che fortunatamente non avviene.


Quando però si rende necessario l'inserimento di un nuovo elemento al fusto della colonna perché questa raggiunga la nuova altezza, calcolata stavolta con maggiore precisione, risulta evidente che il pezzo bianco non potrà essere utilizzato. Il nuovo capitello dovrà essere di pietra scura e tocca quindi ricominciare da capo.
Il vecchio capitello viene privato delle due estensioni laterali, che con tanta cura avevo cercato di non rompere durante la prima fase, e si va ad aggiungere al fusto come semplice elemento ottagonale.
La lavorazione del nuovo pezzo procede anche in questo caso senza intoppi, grazie ad un'accurata scelta della pietra. Alcune barre di ardesia infatti sono decisamente più fragili di altre e tendono a spezzarsi malamente, mentre alcune si rivelano durissime e difficili da levigare.


Un ultimo blocco squadrato chiuderà in altezza la colonna raggiungendo il livello di calpestio del piano ammezzato e fungendo da appoggio per la colonnina superiore, così come appare in questo video appena pubblicato.

Con questi nuovi pezzi appena realizzati posso finalmente concludere la costruzione della colonna e utilizzarla come riferimento per le altezze di tutte le mensole in pietra.


Posta al centro del fondaco, la colonna sorreggerà le travi che si innesteranno nei muri laterali. I travetti, posizionati ortogonalmente, raggiungeranno invece la parete frontale e una trave più lunga posta sul fondo.
Quest'ultima immagine si riferisce ad una delle tante prove di montaggio, effettuata ancora con la colonna "prima versione".


STRUMENTI:
morsetto, lime, carta abrasiva, dremel con disco diamantato;
MATERIALI:
ardesia, marmo, colla bianca;
MISURE:
da verificare




0 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails