Strumenti: accessori DREMEL

13/01/10 | ۩ |



Il Dremel serie 300, di cui ho già parlato in un altro post, ha a disposizione una vasta gamma di accessori per lavorare con i materiali più diversi... e per prosciugare il più possibile le tasche di noi poveri costruttori.
Chissà perché poi l'uomo gode così tanto nel tenere in mano un utensile, sia esso un trapano elettrico, un cacciavite o un bastone... va be', ne parleremo in altra sede.
Adesso farò una breve carrellata degli accessori Dremel che ho usato finora per la costruzione della Domus.
Eccoli qui in bella posa:



1 - Tampone di lucidatura (520) - Si dovrebbe usare impregnato di una pasta speciale per la lucidatura di superfici metalliche. Io in realtà ho provato ad usarlo nella ripulitura dei muri e delle colonne, con risultati discreti. Niente di imprescindibile, comunque;

2 - Dischi abrasivi (413) - Questi li ho usati più spesso, anche se si ottengono gli stessi risultati con la normale carta abrasiva. Si consumano piuttosto facilmente e una volta finiti i tre che erano inclusi nella confezione del Dremel non penso che ne comprerò altri. Potrei però provare a fabbricarli ritagliando appunto la carta;

3 - Disco da taglio (540) - Per tagliare legno e altri materiali. Non va bene per la pietra, ma comunque lo uso raramente. Mi tornano più utili quelli più piccoli...

4 e 5 - Dischi da taglio (409) ...anche se sono piuttosto fragili (ecco perché nella confezione ce n'erano ben 60!) e nel tagliare il legno provocano odore di bruciato. Sono comunque perfetti per le rifiniture delle volte e per il taglio di listelli sottili;

6 - Disco da taglio diamantato (545) - Questo l'ho acquistato a parte ed è uno dei pochi accessori essenziali, per la precisione con cui può tagliare marmo e ardesia. Funziona anche su altri materiali, ma non va usato con il Das perché la pasta, scaldandosi, si attacca al disco rendendolo liscio (e quindi inutile). L'unica pecca è che è piuttosto caro (intorno ai 20 euro) e che prima che il lavoro finisca avrò dovuto acquistarne sicuramente altri;

7 - Punta diamantata (7134) - Acquisto recente. Utilissima per la lavorazione dell'ardesia, in special modo negli elementi che non possono essere lavorati solo di taglio, come ad esempio i capitelli delle colonne;

8 - Pinze di bloccaggio (480/3) - Queste servono per adattare il diametro del pignone centrale ai diversi accessori, alcuni più sottili di altri;

9 - Cilindri abrasivi (407) - Altri accessori utili, questa volta più che altro nella rifinitura delle strutture in Das, anche se ho avuto occasione di usarli ugualmente su pietra;

10 - Fresa ad alta velocità (191) - Poco usata finora. E' servita per realizzare le scanalature sulla base in cemento. E' comunque più indicata per incisioni su legno;

11 - Set di punte per foratura di precisione (628) - Inizialmente non pensavo di usare il Dremel anche come semplice trapano (per quello ho un Bosch più potente). Le piccole dimensioni di queste punte però, si sono rivelate utilissime in più occasioni. Anche questo set non era incluso nella confezione originale;

12 - Chiavetta - L'onnipresente chiavetta, necessaria per il cambio degli accessori e delle pinze di bloccaggio.


Oltre agli accessori sopra elencati, ho usato un componente aggiuntivo: la sega circolare (670). Non la si può certamente comparare con una sega fissa da tavolo, ma per il taglio dei listelli di legno è perfetta e poco ingombrante. Nella foto a sinistra si vede anche il disco di ricambio (546).



0 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails