Documentazione: volta a botte

25/01/10 | ۩ |

Devo ammettere che per quanto riguarda le volte a botte il mio lavoro di documentazione è stato piuttosto limitato. La volta a botte è da un paio di millenni a questa parte il metodo più semplice per realizzare una copertura in mattoni, e la sua struttura non necessita di grandi calcoli per essere compresa.
Ho comunque navigato un po' per la rete effettuando varie ricerche di immagini, delle quali ripropongo qui sul blog le più significative.



Il primo esempio si riferisce all'interno di una fortificazione della prima guerra mondiale, e anche se di epoca differente da quella da me presa in considerazione, la struttura ricorda da vicino la volta del corridoio sotterraneo della Domus. Il medioevo lo ritroviamo invece nella seconda foto, dove una volta a botte ricopre un vano di luce ben più ampia.



Nelle altre tre immagini vediamo invece la volta di copertura di un tunnel sotterraneo del XIX secolo, un bell'esempio di centinatura in legno per la costruzione (o in questo caso, il restauro) di una volta in mattoni, e due diversi esempi di volta in pietra. Cambia il materiale e la sua lavorazione, ma non la messa in opera.



0 commenti:

Posta un commento

Related Posts with Thumbnails